Top

Home page Immagine Quattordio
Comune di Quattordio

venerdì 22 giugno 2018

Links utili | Contatti | Home page

spazio top1 spazio top2 spazio top3
Spazio 1 Spazio 2 Spazio 3

Amministrazione

Riga menù 1

Servizi

Riga menù 2

Documenti

Riga menù 3

Comunicazione

Riga menù 4

Gruppi e Associazioni

Riga menù 4

Qua

 

 

Regione Piemonte

Provincia di Alessandria

riciclo garantito

190 comuni - Monferrato e oltre

06/06/2018

BANDO DI MOBILITA' VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA DI 1 POSTO DI “ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO" A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO – AREA DEMOGRAFICA – ADDETTO UFFICIO ANAGRAFE, STATO CIVILE, ELETTORALE, STATISTICA, LEVA MILITARE E TOPONOMASTICA – CATEGORIA C1 (Riservato ai dipendenti di pari categoria giuridica a prescindere dalla posizione economica acquisita)

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE
Vista la deliberazione Giunta Comunale in data 29.01.2018, n. 20 avente per oggetto “'Programmazione del fabbisogno di personale per il triennio 2018-2020 - Approvazione della dotazione organica - Approvazione piano delle assunzioni anno 2018 ”;
Vista la deliberazione Giunta Comunale in data 29.01.2018 n. 10 avente per oggetto la presa d'atto delle dimissioni volontarie della dipendente Istruttore amministrativo cat. C, posizione economica C5, a decorrere dall’1.10.2018;
Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n.2 del 21.02.2018 avente ad oggetto “Nota di aggiornamento del documento unico di programmazione (D.U.P.) 2018-2020”;
Visto il Regolamento sull’Ordinamento Generale degli Uffici e dei Servizi; Visto l’art. 30 del Decreto Legislativo n. 165/2001 e s.m.i.;
In esecuzione della propria Determinazione n. 12 del 24/05/2018;
RENDE NOTO
Che il Comune di Quattordio intende acquisire e valutare domande di personale in servizio a tempo indeterminato proveniente da altra Pubblica Amministrazione, comparto EE.LL. ed in regola con le prescrizioni del pareggio di bilancio per l'anno precedente, con profilo di "Istruttore Amministrativo" – Categoria Giuridica C1 (Riservato ai dipendenti di pari categoria giuridica a prescindere dalla posizione economica acquisita) interessato al trasferimento presso questo Ente mediante Mobilità Volontaria tra Enti di cui all'art. 30, comma 2 bis del D.lgs. n. 165/2001, a copertura di n. 1 posto vacante di pari profilo professione in dotazione organica, a tempo pieno ed indeterminato a decorrere dal 01.10.2018.
Il presente Bando non vincola in alcun modo l'Amministrazione Comunale all'assunzione del personale mediante tale procedura e non fa sorgere a favore dei partecipanti alcun diritto incondizionato al trasferimento presso il Comune di Quattordio che si riserva, pertanto, a suo insindacabile giudizio, la facoltà di non dare seguito alla procedura di mobilità ovvero di prorogare, modificare, revocare o sospendere il presente Bando.
La procedura relativa al presente avviso di mobilità è in ogni caso subordinata all’esito negativo della procedura di mobilità attivata ai sensi dell’art. 34 bis del D.Lgs. n. 165/2001. L'Amministrazione Comunale garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro, così come previsto dal D.Lgs. n. 198 del 11/04/2006 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna a norma dell’art. 6 della legge n. 246 del 28/11/2005” e dall’art. 57 del D.Lgs. n. 165 del 30/03/2001 “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”.
MANSIONI
Il vincitore della selezione dovrà svolgere le mansioni tipiche del personale di categoria C1 con riguardo all'area di assegnazione (Area demografica – Ufficio anagrafe, stato civile, elettorale, statistica, Leva Militare e toponomastica). A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, si elencano le competenze ed attività relative al posto da ricoprire:
a) Anagrafe popolazione residente: attività connesse con i servizi anagrafici attribuiti al Comune dalle Leggi, comprese le relative certificazioni, con assunzione della funzione d’Ufficiale d’Anagrafe delegato, la predisposizione delle carte d’identità; gestione delle comunicazioni tramite INA-SAIA e ANAG-AIRE; iscrizione anagrafica degli stranieri e dei cittadini comunitari; applicazione delle disposizioni in materia di imposta di bollo (D.P.R. n. 642/1972); applicazione delle disposizioni inerenti la documentazione amministrativa (D.P.R. n. 445/2000) e di quelli inerenti il Codice dell'Amministrazione Digitale (D.P.R. n. 82 del 7/03/2005). E' richiesta la conoscenza delle disposizioni sulla trasparenza amministrativa (D.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii) e della legge sul procedimento amministrativo (L. 241/1990 e ss.mm.ii.).
b) Stato Civile: adempimenti di legge in materia di Stato Civile, emissione delle conseguenti certificazioni, la gestione della corrispondenza con i vari Enti, con assunzione della funzione di Ufficiale di Stato Civile. E' altresì richiesta la conoscenza delle disposizioni relative alle unioni civili ed alle convivenze; alle convenzioni di negoziazione assistita; alla separazione consensuale, richiesta congiunta di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio e modifica delle condizioni di separazione o di divorzio innanzi all'ufficiale dello stato civile.
c) Ufficio di Statistica: elaborazioni parametriche periodiche richieste al Comune comprese quelle connesse ai Censimenti.
d) Ufficio Elettorale: competenze in materia elettorale, tra cui, revisioni elettorali, gestione delle elezioni, la relativa propaganda elettorale, l’emissione delle tessere elettorali (nuove e duplicati), gestione delle richieste di iscrizione/cancellazione dall’albo dei presidenti di seggio e quello degli scrutatori, nonché quello dei Giudici Popolari;
e) Leva militare e Toponomastica (programma SISTER);
REQUISITI PER L'AMMISSIONE AL BANDO DI MOBILITA'
Gli aspiranti devono possedere i seguenti requisiti:
- Essere dipendenti a tempo indeterminato di una Pubblica Amministrazione, comparto EE.LL., in regola con le prescrizioni del pareggio di bilancio per l'anno precedente e soggetta alle limitazioni normative sulle assunzioni.
- Aver superato il periodo di prova presso l'Ente di appartenenza;
- Non aver riportato sanzioni disciplinari nei due anni precedenti la scadenza del Bando;
- Non avere riportato condanne penali che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego;
- Essere inquadrato nella categoria giuridica C1 (dipendenti di pari categoria giuridica a prescindere dalla posizione economica acquisita), con profilo professionale ed esperienza maturata attinente per contenuto lavorativo e competenze a quello ricercato, con un'anzianità di servizio di almeno 1 anno continuativo a tempo indeterminato; tale esperienza dovrà emergere in modo dettagliato dal curriculum e sarà valutata dalla Commissione esaminatrice in sede di colloquio.
- Possedere il diploma di scuola secondaria di secondo grado, almeno quadriennale (per i titoli conseguiti all'estero l'ammissione alla mobilità è subordinata al riconoscimento dell'equipollenza degli stessi al titolo previsto per l'accesso, ai sensi della normativa vigente);
- Idoneità fisica alle mansioni di cui al D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii ;
- Essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati antecedente al 1986).
La carenza anche solo di uno dei suddetti requisiti comporterà la non ammissione alla procedura di mobilità. Ai candidati esclusi verrà data tempestiva comunicazione scritta al recapito indicato nella domanda di partecipazione alla selezione.
I requisiti necessari all’ammissione e gli altri titoli dichiarati devono essere posseduti alla data fissata come termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione.
DOMANDE DI AMMISSIONE AL BANDO – MODALITA' DI PRESENTAZIONE
La domanda di partecipazione alla procedura di mobilità, dovrà pervenire entro il 9 luglio 2018 ore 12,00, a pena di esclusione, secondo una delle seguenti modalità:
- a mano, presso il Protocollo del Comune di Quattordio, via Civalieri n. 13, 15028 Quattordio (AL) (orari: dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,30);
- a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo anzidetto. In questo caso, sulla busta dovrà essere indicata la dicitura “Contiene domanda di partecipazione ad avviso di mobilità - istruttore amministrativo, cat. C”.
Non farà fede il timbro dell’Ufficio postale di spedizione ma esclusivamente il timbro di arrivo al protocollo comunale;
- a mezzo posta elettronica certificata (PEC), unicamente per i candidati in possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata personale, al seguente indirizzo:
protocollo@pec.comune.quattordio.al.it, indicando nell’oggetto “mobilità area demografica”.
L’invio della domanda attraverso la posta elettronica certificata (P.E.C.) personale assolve all’obbligo della firma, purché sia allegata copia in formato PDF del documento d’identità personale in corso di validità, a pena di nullità. Tutti i documenti prodotti in allegato dovranno essere inviati obbligatoriamente in formato PDF.
Le domande di mobilità presentate prima della pubblicazione del presente avviso non saranno prese in considerazione. Pertanto, chi avesse già presentato domanda e sia ancora interessato alla mobilità presso il Comune di Quattordio, dovrà ripresentare una nuova istanza secondo le indicazioni contenute nel presente avviso.
La domanda di partecipazione alla procedura di mobilità deve essere sottoscritta dal candidato, pena la nullità della stessa. Ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, la firma non deve essere autenticata.
Ai sensi del D.P.R. 445/2000 le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di partecipazione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali ai sensi dell’art. 76 del citato D.P.R. 445/2000.
L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per il mancato o tardivo recapito delle domande imputabile a disguidi tecnici, a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, indipendentemente dalla modalità prescelta per la presentazione delle domande stesse.
Alla domanda di mobilità dovranno essere allegati, pena esclusione dalla procedura:
- copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità personale in corso di validità.
- un curriculum vitae dettagliato, preferibilmente formato europeo, dal quale risultino il profilo posseduto, gli uffici presso cui ha prestato servizio e le attività svolte, la lingua straniera conosciuta, nonchè ogni altra informazione che il/la candidato/a ritenga utile fornire al fine della valutazione della richiesta;
- Dichiarazione di NULLA OSTA incondizionato all'attivazione della mobilità da parte dell'Ente di provenienza a decorrere dal 1.10.2018, senza che ciò comporti alcun impegno da parte dell'Amministrazione Comunale di Quattordio.
Non verranno prese in considerazione le domande che perverranno senza la dichiarazione di NULLA OSTA incondizionato all'attivazione della mobilità da parte dell'Ente di provenienza a decorrere dalla suddetta data, nè le domande che perverranno da parte di dipendenti di Amministrazioni Pubbliche non in regola con le prescrizioni del pareggio di bilancio per l'anno precedente.
Successivamente, prima dell'eventuale effettiva assunzione verrà richiesto, per i candidati che dovessero essere eventualmente individuati, il NULLA OSTA definitivo alla mobilità all'Ente di appartenenza, entro i termini che verranno stabiliti dall'Amministrazione Comunale di Quattordio, pena la non attivazione della mobilità (fatta comunque salva la facoltà del Comune di Quattordio di sospendere o dilazionare l'effettiva assunzione derivante dal presente Bando di mobilità).
VALUTAZIONE CANDIDATURE
L’Amministrazione sottoporrà i candidati in possesso dei requisiti prescritti ad un colloquio e/o altra forma di valutazione ritenuta opportuna.
Durante il colloquio la Commissione, nominata con apposito provvedimento, esprimerà un giudizio per ciascun candidato sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
Curriculum formativo e professionale: Si terrà conto, in funzione dell’attinenza al posto da coprire, delle esperienze di servizio e dei titoli professionali abilitativi, delle specializzazioni, della formazione e dell’aggiornamento.
Colloquio: Sarà volto a verificare la motivazione, la congruità della professionalità posseduta rispetto alle particolari esigenze richieste per il posto da ricoprire e le capacità attitudinali riconducibili al posto da coprire.
Il punteggio massimo attribuibile di punti 25, è ripartito nel modo che segue:
a) Curriculum massimo 10 punti;
b) Colloquio individuale 15 punti.
SVOLGIMENTO DELLA SELEZIONE
Lo svolgimento del colloquio individuale è fissato per il giorno 23/07/2018 alle ore 9.30 presso il Comune di Quattordio in via Civalieri n. 13 - 15028 QUATTORDIO– Sala Consiliare.
I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti di un documento di riconoscimento valido.
Eventuali variazioni del diario e sede di svolgimento del colloquio individuale verranno comunicate sul sito web istituzionale e mediante pubblicazione all'albo pretorio.
Il colloquio effettuato dalla Commissione selezionatrice è finalizzato alla verifica del possesso dei requisiti attitudinali e professionali richiesti per il posto da ricoprire, nonchè delle motivazioni al trasferimento. Il colloquio si svolge nel giorno stabilito, alla presenza dell'intera Commissione, e secondo l'ordine che sarà deciso dalla Commissione medesima (ordine alfabetico o sorteggio da effettuarsi dopo l'appello).
Il concorrente che non si presenti al colloquio nel giorno stabilito, si considera rinunciatario e viene escluso dalla selezione.
GRADUATORIA E TRASFERIMENTO PRESSO IL COMUNE DI QUATTORDIO
Al termine del colloquio verrà formulata una graduatoria finale di merito formata secondo l’ordine decrescente di punteggio, determinato sulla base della votazione riportata da ciascun candidato nelle suddette prove tenuto conto che se due o più candidati ottengono, a conclusione delle operazioni di valutazione, pari punteggio, è preferito il candidato più giovane di età.
La graduatoria esplica la sua validità unicamente nell’ambito della presente procedura ed esclusivamente per il posto espressamente indicato nel presente avviso.
Qualora il posto si rendesse vacante è discrezionalità dell'Amministrazione scorrere la graduatoria o procedere ad un nuovo avviso di mobilità.
La partecipazione ad una successiva procedura di mobilità presuppone la presentazione di una nuova domanda.
Il trasferimento, subordinato al nulla osta dell’amministrazione di provenienza del candidato, dovrà avvenire a decorrere dal 1/10/2018.
Coloro che non assumano servizio nei tempi che verranno comunicati s'intendono rinunciatari al trasferimento, in ogni caso gli effetti giuridici ed economici decorrono dal giorno di effettiva presa di servizio.
Il dipendente trasferito conserva la posizione giuridica ed economica acquisita all’atto del trasferimento ivi compresa l’anzianità maturata.
All’atto del trasferimento il Comune provvederà ad acquisire dall’Amministrazione di provenienza gli atti essenziali contenuti nel fascicolo personale del dipendente.
L’Amministrazione si riserva di controllare la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati, anche successivamente all’eventuale immissione in servizio. Nel caso che dagli accertamenti emerga la non veridicità delle dichiarazioni rese, l’autore delle stesse perderà in qualsiasi tempo il beneficio acquisito sulla base della dichiarazione non veritiera e l’Amministrazione si riserva di risolvere senza preavviso il contratto già stipulato, nonché di effettuare le dovute segnalazioni alle autorità competenti.
L’accesso alla documentazione attinente alla procedura di cui al presente bando non è ammesso fino alla sua conclusione, fatta salva la garanzia della visione degli atti la cui conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
Ai sensi della vigente normativa in materia di privacy, i dati personali forniti dai/dalle candidati/e ai fini della procedura di mobilità saranno raccolti e trattati, anche con l'uso di sistemi informatizzati, dal personale del Comune di Quattordio per le finalità connesse alla gestione della procedura stessa e per i provvedimenti conseguenti, nonchè successivamente all'eventuale trasferimento, per le finalità inerenti la gestione del rapporto di lavoro.
Il trasferimento di tali dati è obbligatorio ai fini dell'accertamento dei requisiti di ammissione, pena l'esclusione dalla procedura.
DISPOSIZIONI FINALI
L’Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare o di riaprire il termine per la presentazione delle domande di ammissione alla procedura, nonchè di modificare, sospendere o revocare la procedura stessa per ragioni di pubblico interesse o a seguito di sopravvenuti vincoli legislativi e/o finanziari.
Infine, si riserva di non dar corso alla mobilità, dandone comunicazione agli interessati, a seguito di sopravvenuti vincoli legislativi e/o finanziari o a seguito della variazione delle esigenze organizzative dell’Ente.
Il presente avviso è comunque subordinato alle effettive disponibilità finanziarie nel rispetto della normativa vigente.
Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso di selezione valgono, in quanto applicabili, le disposizioni previste dalla normativa vigente in materia.
Ai sensi e per gli effetti della legge 241/90 si informa che il Responsabile del procedimento relativo alla procedura in oggetto è la D.ssa Marravicini Stefania (0131/773581).
AVVERTENZE
E’ volontà dell’Amministrazione comunale che i candidati ammessi alla procedura siano in regola con le disposizioni contrattuali inerenti ai periodi di ferie, elemento che sarà valutato in sede di perfezionamento della procedura. Pertanto i candidati che abbiano maturato e non goduto periodi di
ferie pregresse, saranno invitati a trovare un accordo con l’Ente di provenienza.
La partecipazione alla selezione obbliga i concorrenti all'accettazione incondizionata delle disposizioni del presente bando, delle norme contenute in tutte le leggi ed i regolamenti generali o speciali in materia.
Al fine esclusivo di facilitare gli aspiranti nella predisposizione della domanda di partecipazione alla Selezione, esclusa qualsiasi responsabilità dell'Amministrazione Comunale, si mette a disposizione schema esemplificativo (allegato A).
Quattordio, 06.06.2018
Il Responsabile del Servizio personale
Venezia Alessandro

 

File allegati

Modello DOMANDA (45,94 Kb)

Torna indietro

 

 

 

 

 

Pagopa

Amministrazione trasparente

Banca Dati Amministrazioni Pubbliche

Albo pretorio

ASMECOMM

SUE

SUAP

PRG

Operazione trasparenza

Storia e territorio

Attività sociali

Riga destra 1

Ricettività

Riga destra 1

Attività sportive

Filo diretto con la giunta

Int 1 Down interno Int 2

Down

Valid HTML 4.01 Strict      CSS Valido!

PEC: protocollo@pec.comune.quattordio.al.it | p.iva: 00451590061 | Credits | Accessibilità